Sul posto che siedo cescritto non voglio

Sul Posto Che Siedo C-‘e-‘scritto
Non Voglio Piu Veder Nessuno
E-‘ Il Mio Posto In Un Mondo
Che Non Ho Mai Amato E Voluto
Sono Stato Costretto A Sentirvi
L-‘ho Fatto Senza Provare Gioia
L-‘ho Fatto Per Gentilezza Pura
Senza Mai Provare Niente
Ne-‘ Gioia, Ne-‘ Amore, Ne-‘ Pieta-‘
E Stato Un Senso Di Dovere
Com-‘un Comportarsi Bene
Uno Stupido Savoir Vivre
Per Non Mandarvi Via Cosi-‘
Come Si Scaccia Una Mosca
Che Ti Disturba Continuamente
Ed Invece Di Schiacciarla
La Sopporti Con Pazienza
Pensando Che Sarebbe Meglio
Cambiare Posto
Cambiare Stanza
Cambiare Casa
Cambiare Mille Citta-‘
Ma La Paura Di Ritrovarci
Ed Aver Fatto Questo Sforzo In Vano
E-‘ Quello Che Mi Fa Restare Qui
Come Un Prigioniero
Con Una Condanna Grave
Il Dovervi Sopportare
Ad Ognuno Per Un Poco
E Per Sempre A Nessuno.